Le cascate di Agua Azul in Messico saranno una di quelle immagini che resteranno impresse nella vostra mente. Le scorderete difficilmente al vostro ritorno.

In fase di definizione del mio itinerario in Messico, avevo messo Agua Azul come punto imprescindibile. Dovevo vedere queste cascate e possibilmente farci pure un bel bagno.

E così è stato!

Alle Cascate di Agua Azul in Messico

Agua Azul significa acqua blu. I colori di queste splendide pozze e cascate degradano dal blu al verde acqua. Uno spettacolo che merita di essere ammirato.

Si trovano in Chiapas a 70 km da Palenque, sulla strada che porta alla bellissima San Cristobal de Las Casas. Il viaggio, se percorso con l’auto, dura circa 1 ora e 20 minuti. Questa strada è disseminata di topes e curve (vedasi consigli per viaggiare sicuri in Messico), i chilometri si faranno sentire ma al vostro arrivo tutta questa fatica verrà ripagata con questo…

agua-azul-cascateArrivando alle cascate di Agua Azul in macchina, una volta usciti dalla strada principale troverete due simil-caselli in cui esigeranno il pagamento di una tassa. Non preoccupatevi, è normale. Teoricamente dovrebbero essere dei pedaggi per la manutenzione della “carrettera”.

Nella fattispecie:

  • Al primo casello vi chiederanno 20 pesos a testa
  • Al secondo casello 40.

In totale sono dunque 60 pesos a testa, costi relativi ad Agosto 2016.

Una volta pagato la seconda tassa sarete praticamente nei pressi delle cascate. C’è un ampio parcheggio dove lasciare l’auto e proseguire a piedi.

La zona, come ben immaginerete, è particolarmente turistica. D’altronde la gente che abita questi luoghi vive dei proventi del turismo. A 70 km da Palenque non è che abbiano molto su cui contare e se possono sfruttare questo piccolo paradiso lo fanno ben volentieri, come biasimarli.

Nei pressi del parcheggio, ovvero nella zona bassa delle cascate, troverete molte bancarelle con prodotti d’artigianato locale a prezzi davvero stracciati, soprattutto se confrontati con quelli delle zone turistiche della riviera Maya.

Moltissimi anche i ristoranti improvvisati con qualche tavolo che servono piatti tipici o delle semplici empanadas d’asporto. Vi consiglio di assaggiare il mais con lime e sale, io letteralmente impazzisco.

Dal parcheggio parte un sentiero molto lungo che costeggia e risale le bellissime cascate di Agua Azul. Queste cascate sono molto particolari. Solitamente ci si aspetta una singola cascata o più cascate nello stesso punto, in realtà quelle di Agua Azul sono un susseguirsi di pozze e cascate che rendono il paesaggio davvero suggestivo. Il tratto più imponente è poco distante dal parcheggio dove raggiungono l’altezza di 6 metri.

Più vi inoltrerete verso la parte alta delle cascate e più noterete come la popolazione indigena sia completamente integrata. I ragazzi locali si lanciano con le liane direttamente nelle pozze o che giocano tra loro probabilmente ignari di essere in un luogo particolarmente turistico.

liane-agua-azul-messico

popolazione-nativa-agua-azulConsiglio: risalite le cascate di Agua Azul il più possibile, vedrete che il sentiero spianerà leggermente e sulla vostra destra noterete una zona composta da pozze poco “turbolente” dove potrete fare il bagno nella più completa tranquillità. Quindi ricordatevi il costume ed immergetevi nelle acque turchesi delle spettacolari cascate di Agua Azul ricordandovi di fare comunque molta attenzione a non andare in zone dove c’è troppa corrente. Sarà una bellissima esperienza.

agua-azul-pozzeLe Cascate di Misol Há

Altro bellissimo posto dove entrare in contatto con la natura messicana sono le cascate di Misol Há, completamente differenti dalle cascate di Agua Azul. Si trovano a circa 20 km di Palenque, sempre sulla strada che porta a San Cristobal. Si raggiungono in pochi minuti di auto piuttosto che tramite l’utilizzo di un colectivos.

Anche in questo caso, se andrete con la vostra auto sono previsti due pedaggi e sono più economici di Agua Azul:

  • Prima tassa: 10 pesos a persona
  • Seconda tassa: 20 pesos a persona

Si può dire che Misol Há sia una singola cascata decisamente imponente. Appena appare alla vista se ne resta estasiati e letteralmente a bocca aperta, il sottoscritto ne è stato un esempio. Il fragore dell’acqua che cade da un’altezza di più di 30 metri è intenso ed affascinante. La natura è sempre affascinante in ogni sua forma, ma è anche potente e bisogna rispettarla.

misol-ha-cascataDue sono i percorsi che potrete intraprendere.

Il primo consiste semplicemente in alcuni scalini in pietra che vi porteranno dal parcheggio allo specchio d’acqua nel quale si tuffa la cascata di Misol Há.

Il secondo, invece, è più particolare. Proseguendo lasciandovi i gradini alla vostra destra, entrerete nell’umido sentiero che vi porterà direttamente nel “backstage” della cascata. Potrete ammirarla da un’altra prospettiva. Al termine del sentiero c’è anche una piccola grotta a pagamento ma non so dirvi cosa ci sia dentro e nemmeno quanto costi in quanto non ho proseguito oltre. Fate molta attenzione nei punti dietro la cascata, c’è molta umidità ed alcune rocce sono scivolose.

misol-ha-cascata-2Anche a Misol Há c’è la possibilità di fare il bagno. Alla stregua di quanto avviene nei cenotes, hanno installato una corda da un lato all’altro della piscina naturale dove si infrange la cascata d’acqua. In questo modo è possibile restare in piena sicurezza.

Le Cascate di Agua Azul e Misol Há in Messico
5 (100%) 2 votes

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here