Tra il 3° ed il 4° step dell’organizzare un viaggio da soli solitamente c’è una fase nella quale ci si prende una meritata pausa. Riuscite a riordinare la scrivania, poggiate la guida e le varie cartine in disparte e cercate di metabolizzare tutto ciò che avete fatto fino ad ora. Solitamente quando si organizza un viaggio lo si fa molto tempo prima della reale partenza, e quindi ci si trova in anticipo sulla tabella di marcia. Per non andare in stato confusionale è meglio rallentare un po’.

La ricerca delle informazioni per un viaggio

Se la passione è molta, sappiate però che questo momento di pausa sarà ben corto perché la vostra sete di informazioni vi spingerà comunque ad informarvi.

Ad ogni modo, un periodo di pausa è necessario poiché, quando si riprende in mano l’organizzazione del viaggio, si è più lucidi in quanto le prime tre fasi sono davvero impegnative.

Anche la quarta fase è molto impegnativa e consiste nell’ulteriore ricerca delle informazioni.

Eh si perché fino ad ora avete impostato quella che è la struttura  del vostro viaggio, l’avete cementata: il vostro volo, i voli interni, i collegamenti interni, i vari hotel, i punti di interesse principale…tutto questo è già stato fissato.

Ora dovete prendere ogni spezzone del vostro viaggio, analizzarlo ed impostarlo.

Mi spiego meglio: con il vostro volo, o comunque con il mezzo di trasporto che avete scelto, siete arrivati in un determinato luogo, ipotizziamo una città di forte interesse. Bene, avete deciso di passarci qualche giorno ed avete già fissato quelli che sono i punti fondamentali da assolutamente non perdervi.

Ok! Ma come farete a muovervi dall’aeroporto fino alla città? Come vi muoverete all’interno della città? Quanto costano i trasporti? Ci sono delle eventuali card giornaliere? I vari musei o siti di interesse artistico che volete visitare, hanno degli orari di apertura e degli eventuali giorni di chiusura? …e così via...le domande che potreste porvi sono moltissime.

Ecco quindi che in questa fase dovete analizzare ogni spezzone del viaggio e gestirlo come se fosse un viaggio a se’ stante. Dovete raccogliere tutte le informazioni di base che vi permettono di visitare quel luogo.

In questo step relativo all’organizzazione di un viaggio procedete quindi a visitare forum, blog, siti locali, siti di recensioni, insomma dovete fare incetta di tutte le informazioni che vi saranno utili.

L’utilizzo di internet tramite smartphone ha un po’ attenuato questa esigenza di essere il più precisi possibile perché a tutti gli effetti si possono cercare informazioni anche nel luogo stesso, in tempo reale. Tuttavia è necessario partire con un minimo di idee.

 

Accedi al mio gruppo Facebook privato
completamente GRATUITO!
Hai qualche dubbio su un viaggio? Scrivimi nel gruppo.
VUOI PIÙ
INFORMAZIONI?
ENTRA NEL MIO GRUPPO FACEBOOK

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here