Non è la prima volta che vi parlo di uno stabilizzatore per video, è passato un po’ di tempo da quando scrissi l’articolo sul gimbal su 3 assi per Go Pro. Tra l’altro, la GoPro ha fatto notevoli passi avanti ed ha portato la stabilizzazione direttamente sulla stessa camera, rendendo in alcuni casi lo stabilizzatore superfluo.

Dalle action cam si è passati ad utilizzare assiduamente lo smartphone in viaggio data la qualità video eccelsa che ormai i cellulari riescono a raggiungere. Inoltre, con la comparsa delle stories su instagram e delle dirette su altri canali come ad esempio facebook, è importante che la vostra immagine sia il più fluida e perfetta possibile.

Ora è molto importante avere uno stabilizzatore per smartphone.

 

Naviga nell’articolo, ecco l’indice:

 

L’Osmo Mobile 2: lo stabilizzatore per smartphone

Soprattutto in viaggio stabilizzare un video è diventata una necessità. Quando torniamo a casa dalle vacanze ci piace rivedere i nostri filmati e, onestamente, non abbiamo più voglia di farci venire il mal di testa per colpa delle immagini mosse. Se poi vogliamo anche montare un video con quegli spezzoni di bassa qualità, bhé diventa un’impresa impossibile.

Metter fine a questo problema si può, basta dotarsi di uno stabilizzatore video per smartphone!

Grazie alla collaborazione con Dji-Store ho la possibilità di recensirvi l’Osmo Mobile 2, uno stabilizzatore video che ho provato e riprovato nell’ultimo periodo. La Dji negli ultimi anni è diventata una delle aziende di riferimento in questo settore e nel settore dei droni professionali come il Mavic Air.

Le caratteristiche tecniche dell’Osmo Mobile 2

Cominciamo a parlare delle caratteristiche strutturali di questo gimbal per smartphone:

  • Peso: 485 grammi –> un peso non leggerissimo ma non stanca il braccio.
  • Dimensioni: 295x113x72 mm.
  • Durata della batteria: 2600 mAh fino a 15 ore –> da sottolineare che si tratta di un test senza movimenti, a pieno utilizzo non saranno 15 ore ma è comunque una durata notevole. Tre piccoli led segnano la durata residua della batteria.
  • Modalità di ricarica: una micro USB –> in due ore si ricarica, fosse stata una USB type C sarebbe stato ancora meglio.
  • Possibilità di ricarica dello smartphone: presente –> se lo smartphone ha poca carica o state facendo un motionlapse/timelapse di quelli lunghi e volete essere sicuri che non vi si spenga lo smartphone, allora potete collegarlo al retro dello stabilizzatore dove troverete un’uscita usb.
  • Qualità costruttiva: molto buona –> la qualità dello stabilizzatore Osmo Mobile 2 è davvero ottima, è un prodotto solido e curato. Nella zona di appoggio dello smartphone è ricoperto da una gomma (vedi immagine) che non permette al cellulare di scorrere e scivolare. Ottima anche la qualità del joystick, un po’ meno lo zoom.
  • Ergonomia: perfetta –> è un piacere tenerlo in mano, non scivola ed è tutto a portata di pollice.
stabilizzatore video per smartphone
Dettaglio stabilizzatore video per smartphone

Torna all’indice

 

Funzionamento dello stabilizzatore video

L’Osmo Mobile 2 può essere utilizzato sia in modalità orizzontale che verticale, quest’ultima perfetta per le stories.

Lo stabilizzatore può lavorare su diversi assi. Ha 3 funzioni che corrispondono a 3 situazioni diverse nella quale viene mantenuto lo smartphone. Mediante un il tasto dell’accensione che trovate sull’impugnatura potete decidere in che modalità farlo funzionare. Per attivare la modalità prescelta è necessario schiacciare velocemente il piccolo pulsante per il numero di volte corrispondente alla modalità:

  • n.1 volta -> modalità in cui lo stabilizzatore mantiene lo smartphone in posizione verticale rispetto al suo stesso asse. Se mettete il manico in orizzontale rispetto al terreno, il cellulare punterà i vostri piedi.
  • n.2 volte -> modalità in cui lo stabilizzatore mantiene lo smartphone in posizione verticale rispetto al terreno. In qualsiasi posizione metterete il manico, il cellulare punterà sempre l’orizzonte.
  • n.3 volte -> modalità selfie (solo con app Dji Go attiva). Ruota a video lo schermo verso di voi.

dji osmo mobile 2 stabilizzatore vide

Vi ho appena parlato della APP DJI GO che risulta essenziale per certe funzioni che vi spiegherò a breve. Solo certe funzioni prescindono dall’utilizzo della app. L’uso normale dello stabilizzatore può avvenire anche semplicemente con la fotocamera. Anzi, per alcune cose è meglio utilizzare proprio la fotocamera nativa dello smartphone perchè consente delle regolazioni migliori sul framerate e sulla qualità stessa. L’app, versione android, ad esempio non permette video a più di 1080 e 60 fps.

Il discorso zoom è invece molto semplice. Basta utilizzare la levetta sulla sinistra del manico sempre utilizzando l’app.

Se dovete scaricare l’applicazione la trovate QUI.

Torna all’indice

 

Le migliori funzioni di questo stabilizzatore per smartphone

Non mi resta che parlarvi dei punti di forza dell’Osmo Mobile 2, per cosa lo trovo davvero perfetto oltre alla qualità della stabilizzazione. La app vi consente numerose regolazioni e diverse possibilità di gestione del dispositivo.

Ce ne sono però 4 davvero interessanti che rendono questo gioiellino un oggetto da avere assolutamente nel vostro zaino da viaggiatori.

stabilizzatore video smartphone
Le funzioni più interessanti dal mio punto di vista.

Le funzioni sono:

  • Timelapse: funzione che immagino conoscete tutti e sulla quale non mi dilungo. Avere un supporto affidabile per tutta la durata del timelapse, non è una cosa da poco.
  • Hyperlapse: qui andiamo un po’ più sul difficile. Un hyperlapse è un timelapse in movimento. Supponendo voi facciate una camminata, o utilizziate lo stabilizzatore video su un mezzo in movimento, questo continuerà a far fotografie ogni “tot tempo” in base a quanto l’avrete impostato. L’effetto finale è un timelapse in movimento e lo stabilizzatore aiuta moltissimo questo lavoro.
  • Motion – Lapse: si potrebbe dire che “solamente questa funzione vale il prezzo del biglietto”. Immaginate un timelapse in traslazione da un punto ad un altro. Impostate lo stabilizzatore video in modo che cominci a fare fotografie in un punto, e termini di fare fotografie in un altro punto. Si otterrà un effetto simile al timelapse ma con la scena che cambia. Davvero bellissimo ed utile.
  • Segui obbiettivo: la Dji ha pensato bene di mettere una funzione che, impostato un soggetto, l’Osmo Mobile 2 mantiene questo soggetto al centro (o quasi) dello schermo. In pratica è come se si sostituisse al ruolo del cameraman.
stabilizzatore video smartphone
Ricerca attiva, il quadrante verde è sull’obbiettivo, i miei cani si sono prestati a diventare attori, anzi attrici…

 

Torna all’indice

I difetti dello stabilizzatore Osmo Mobile 2

Anche i prodotti migliori hanno piccoli difetti. In questo caso sono piccolissimi davvero e sono 2:

  • Lieve rumorosità: nell’utilizzo normale dello stabilizzatore video non c’è alcun rumore, se lo spingete al limite con i movimenti e pretendete troppo, uno dei motorini potrebbe vibrare, salvo poi stabilizzarsi immediatamente.
  • Problemi a seguire il soggetto: quando impostate la app per seguire un soggetto, non sempre è così precisa ma credo che dipenda da una serie di fattori tra cui lo stesso smartphone. Bisognerebbe fare prove con diversi smartphone e diversificare tra piattaforme IOS ed ANDROID. Sicuramente la tecnologia, con il passare del tempo, migliorerà e diventerà sempre più precisa.

Torna all’indice

Accessori per l’utilizzo

Nell’utilizzo normale, lo stabilizzatore video per smartphone va tenuto in mano.

Questa non è però l’unica soluzione. Ipotizzate di essere su un’auto, ad esempio, e vogliate riprendere il vostro tragitto magari facendo un hyperlapse. Utilizzare l’Osmo Mobile 2 con un supporto fisso sarebbe fantastico. Sulla base del manico dello stabilizzatore, è presente un attacco filettato 1/4 come quello presente nelle reflex. CLICCA QUI per vedere tutti i supporti con vite ad 1/4.

A tal proposito, potreste utilizzare lo stabilizzatore video su un cavalletto (abbastanza resistente) in modo da fare delle riprese magari in modalità “segui soggetto”, dove il soggetto sarete voi.

In ultimo, dove non arriva il vostro braccio potrebbe arrivare una prolunga. Nella confezione dello stabilizzatore non è presente ma potrete acquistarla ad un prezzo relativamente basso.

Torna all’indice

Perché e quando acquistare uno stabilizzatore per smartphone?

La risposta è molto semplice: volete avere video di qualità? Bene, comprate uno stabilizzatore video come l’Osmo Mobile 2. Senza uno stabilizzatore è impossibile ottenere immagini fluide, ogni vostro passo si “vedrà a video”.

Se amate fare le stories su instagram, potrebbe esservi utile in modalità selfie. Immagine fissa su di voi e niente sbalzi.

Mediante il joystick, inoltre, potrebbe raggiungere posti o inclinazioni dell’immagine che altrimenti non potreste raggiungere.

Torna all’indice

Dove acquistarlo?

Potrete acquistare lo stabilizzatore video per smartphone direttamente sullo store ufficiale della DJI al prezzo di 149 euro. Un prezzo assolutamente in linea con le qualità del prodotto.

Stabilizzatore video per smartphone: il Dji Osmo Mobile 2!
5 (100%) 2 votes

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here