Quando viaggio mi ritrovo sempre a fare tantissimi chilometri a piedi, sia che faccia un viaggio ontheroad sia che faccia un weekend in città europee. Sapere quali scarpe utilizzare in viaggio è una cosa fondamentale perchè si evita di tornare a casa la sera con la schiena distrutta.

Scegliere una scarpa da viaggio corretta

La maggior parte dei viaggiatori si preoccupa più che altro di trovare un compromesso tra estetica e comodità. Questo compromesso di solito si trasforma nel scegliere una scarpa da ginnastica alla moda. Questo può avere conseguenze potenzialmente disastrose: indossando le scarpe da viaggio sbagliate si rischia di rovinarsi la giornata e di ritrovarsi con i piedi doloranti per giorni.

Scegliere le scarpe da viaggio adeguate è fondamentale e non è poi così difficile, anzi! Basta tenere in considerazione una serie di fattori importanti.

I fattori da tenere in considerazione scegliendo una scarpa da viaggio

Uno tra questi fattori è indubbiamente la destinazione. È la prima cosa a cui pensare!

Se avete pianificato un city trip di mezza giornata e pensate di visitare solo qualche museo, potete utilizzare delle scarpe da viaggio che, oltre ad essere comode, abbiano anche il giusto approccio alla moda.

Se, invece, il vostro viaggio è un weekend intero in una città, le giuste scarpe diventano sempre più importanti. Probabilmente starete “fuori casa” per molte ore consecutive. Avere una scarpa comoda e che sostiene adeguatamente il peso, sarà imprescindibile. Quindi niente All Stars, tanto per capirci.

Se avete in programma lunghe camminate tra boschi e rocce, la situazione cambia parecchio. Tra le scarpe da viaggio idonea dovrete assolutamente scegliere delle scarpe da trekking. Assicuratevi quindi di indossare calzature da viaggio che siano waterproof, traspiranti e con una suola flessibile ma robusta, che resistano anche a terreni più dissestati, dandovi allo stesso tempo un supporto aderente e flessibile.

In ultimo, qualora abbiate organizzato da soli un viaggio itinerante come ad esempio è stato il mio viaggio in Irlanda o il mio viaggio in Messico, allora avrete bisogno di scarpe duttili (a meno che non vogliate portarvi un set di scarpe in valigia). A tutti gli effetti avrete bisogno di una scarpa “passepartout”. Una calzatura comoda e sportiva che sia adeguata non solo per eventuali trekking, ma anche per visite cittadine o comunque qualcosa di più trendy/casual.

Che scarpe scegliere per un viaggio itinerante?

Io uso spesso scarpe che sono nate per fare trial running. Sembra strano, ma hanno il giusto compromesso tra estetica e funzionalità. Torno a casa tutte le sere senza aver avvertito la minima fatica o schiena dolorante, e nonostante siano scarpe da trial, riesco comunque ad abbinarle tranquillamente ai jeans. Solitamente uso delle Speedcross che potrete trovare tra questi modelli di scarpe Salomon. Tra l’altro, delle scarpe da viaggio che uso di solito, esiste anche la versione GTX che grazie alla protezione Goretex vi assicura il giusto comfort anche in caso di pioggia.

Dato che è una scarpa da running, è pensata anche con il giusto grado di ammortizzazione per assorbire gli urti della corsa. È ottima anche per ridurre dolori e stanchezza nel caso di camminate o gite fuoriporta (un vero salvavita specialmente per chi rimane in piedi per ore, magari in fila davanti a musei e attrazioni).

Ogni viaggio è una sorpresa, anche quando è stato organizzato nei dettagli! Se non volete soccombere al mal di piedi al primo imprevisto, se avete programmato lunghe camminate nella natura o siete spiriti liberi a cui piace esplorare di tutto…quello che dovete fare è dotarvi di un paio di adeguate scarpe da viaggio!

Accedi al mio gruppo Facebook privato
completamente GRATUITO!
Hai qualche dubbio su un viaggio? Scrivimi nel gruppo.
VUOI PIÙ
INFORMAZIONI?
ENTRA NEL MIO GRUPPO FACEBOOK

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here