Quando guardiamo il mappamondo, nello specifico l’Europa, non ci si fa proprio caso ma…le acque di Helsinki sono costellate di isole, si parla addirittura di oltre 300, dalle più grandi alle più piccine. Tra tutte queste ce n’è una particolarmente conosciuta che ha avuto un trascorso molto importante nella storia di Helsinki, questa è l’isola di Suomenlinna.

L’isola di Suomenlinna

Dista poco più di 15 minuti con il traghetto che si prende dal molo a fianco del mercato Kuappatori. Prima di raggiungere la fortezza si passa a fianco di numerose altre isole, alcune abitate altre no.

Parlando con la responsabile della promozione di Visit Helsinki, mi è stato detto che Suomenlinna è abitata da circa 800 persone. Vivono nelle vecchie fortificazioni che sono state convertite in alloggi.

suomenlinna isola visitare helsinki fortezza

Dovete sapere che essere un abitante di quest’isola è considerato un privilegio. La cosa mi è sembrata strana in quanto il fatto di essere una vecchia fortezza con cannoni in bella vista non rispecchia di certo il mio posto ideale in cui vivere. Forse ho avuto quest’impressione perchè l’ho visitata in un periodo poco favorevole, non c’era più neve e le piante non erano ancora fiorite e tutto era un po’ spoglio.

Ho visto le foto fatte a Suomenlinna in pieno inverno ed in piena estate e devo dire che cambia completamente. E’ davvero un posto splendido ed affascinante. Non a caso è uno dei luoghi più visitati di Helsinki e della Finlandia stessa. Inoltre nel 1991 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

 

La storia della fortezza dell’isola di Suomenlinna

Partiamo dagli aspetti storici che aiutano a capire il contesto.

Innanzitutto il nome originale era Sveaborg. Lo scelsero gli svedesi e non i finlandesi. All’epoca, quando la fortezza fu fondata nel 1748, la Finlandia faceva parte del Regno di Svezia. Sveaborg era nata come difesa e sbarramento contro gli attacchi navali russi. Nel 1808 i russi conquistano Helsinki ed i 7000 soldati svedesi rimasti sull’isola devono arrendersi e lasciare la fortezza ai nemici. Per 110 anni rimane territorio russo e viene ampliata costruendo nuove fortificazioni.

suomenlinna isola visitare helsinki fortezza Sveaborg viene bombardata pesantemente durante la Guerra di Crimea ma per la prima volta riesce ad essere utile per quanto era stata progettata, la difesa di Helsinki. Solo nel 1918 la fortezza viene annessa alla Finlandia e prende il nome attuale di Suomenlinna. Nel 1973 viene data la responsabilità e l’amministrazione della fortezza al Ministro dell’Educazione e della Cultura. Nel 1911 come vi ho anticipato qualche rigo sopra, Suomenlinna viene dichiarata patrimonio dell’Umanità.

 

Cosa fare e vedere sull’isola di Suomenlinna?

Una volta sbarcati troverete subito le prime indicazioni, noterete che una sarà sempre segnata in azzurro. Il motivo è che è stato evidenziato un percorso principale che tocca tutti i punti interessanti della fortezza.

Viene chiamata la “Blue Route“. Parte dal molo e passa come primo punto in uno dei luoghi più fotografati dell’isola che potete vedere nell’immagine di copertina di questo post. Esso é sostanzialmente l’icona che contraddistingue l’isola.

Il percorso prosegue passando accanto alla chiesa che rappresenta anche il faro e termina al King’s Gate. Vedere Suomenlinna nella stagione in cui l’ho visitata io significa vederla con un tocco di emozione in più proprio perchè si aggiunge un pizzico di tristezza e permette di immaginarsi meglio quello che doveva essere un teatro di guerra. Verso la fine del percorso noterete la distesa di cannoni arrugginiti (uno enorme) a difesa dell’isola.

suomenlinna isola visitare helsinki fortezzaA metà percorso c’è anche la possibilità di visitare il museo e, pagando, assistere ad uno short film inerente la storia di Suomenlinna.

L’isola è molto vissuta sopratutto d’estate e viene utilizzata anche per numerosi eventi. Durante la bella stagione l’ultimo traghetto parte addirittura alle 2 di notte e tanti sono i café che consentono di trascorrere una bella giornata a contatto con la storia. Attenzione però che sono decisamente cari. Per farvi un esempio: 2 caffè ed un pacchetto di simil-cracker: 11 euro.

Dunque partite organizzati e se pensate di pranzare o cenare sull’isola, sappiate che il conto sarà piuttosto salato.

In conclusione: reputo Suomenlinna una tappa obbligata, è sicuramente una cosa da vedere ad Helsinki o più in generale nel vostro viaggio in Finlandia.

In estate è sicuramente stupenda per via del fatto che è sul mare ed è immersa nel verde.

suomenlinna isola visitare helsinki fortezzaIn inverno è a dir poco affascinante perchè l’acqua ghiacciata e la neve presente ovunque la fanno diventare magica.

suomenlinna isola visitare helsinki fortezzaE nelle altre stagioni è bellissima comunque perchè ha quell’aspetto un po più triste che permette di calarvi perfettamente all’interno della sua storia.

Maggiori informazioni su questa fantastica isola di Helsinki le potete trovare: QUI

 

Suomenlinna: la fortezza tra le acque di Helsinki
VOTA QUESTO ARTICOLO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here