Hanoi mi ricorda la stupenda Bangkok, è stata la prima tappa del mio itinerario in Vietnam ed è una di quelle città che appartengono alla categoria “o le ami o le odi” . Appena arrivi ad Hanoi ti confronti con il suo traffico impossibile, fai un bel respiro e dici “ok, sono arrivato nel sud-est asiatico”.

Non a tutti piacciono città caotiche come queste. Smog, traffico, regole a volte inesistenti ed igiene opinabile sono caratteristiche non facili da accettare.

Personalmente le amo. Amo immergermi nella vita locale delle città come Hanoi, amo confondermi tra il caos e perdermi nel trambusto quotidiano. Non so perché. Mi pervade una sensazione di libertà che non riesco a trovare in altri luoghi. Non parlo di libertà intesa come far ciò che si vuole od esplorare l’infinito ed oltre, no, parlo di una libertà interiore. Mi svesto di tutte quelle concezioni e costrizioni solite della società occidentale.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Non servono parole…il traffico di Hanoi

Se il sud-est asiatico dà anche a voi queste sensazioni, non potrete non innamorarvi della capitale del Vietnam e di tutto quello che potrete vedere e fare ad Hanoi.

Cosa troverete in questo articolo?

 

12 cose da fare e vedere ad Hanoi

Prima di spiegarvi quali sono le cose da vedere ad Hanoi, rispondo ad un’altra domanda che sicuramente vi sarete fatti…quanti giorni stare Hanoi?

Secondo me ne bastano due se andate in una stagione poco umida, tre se andate in un periodo come Agosto dove il caldo-umido è asfissiante ed è necessario fare di più pause.

Hanoi più che da visitare in lungo ed in largo è una città da vivere ed apprezzare anche solamente camminando tra i vicoli dell’Old Quarter. Inoltre, tramite Grab, come vi avevo spiegato nei consigli per viaggiare in Vietnam fai da te, potrete muovervi in totale autonomia per tutta la città a prezzi irrisori, risparmiando così tantissimo tempo.

Consiglio: nell’organizzare il vostro itinerario fate bene attenzione agli orari di apertura. Molte attività sono aperte solo la mattina o comunque chiudono presto il pomeriggio.

 

1 – Old Quarter: il cuore di Hanoi

Come non iniziare a parlare delle cose da vedere ad Hanoi se non dal suo cuore pulsante, il quartiere vecchio. Strade strette e trafficate. Motorini dovunque, auto pure, biciclette anche…cucine a vista, negozi che vendono qualsiasi cosa, odori di un misto tra smog e cibo: questo è il quartiere vecchio di Hanoi.

36 vie ognuna delle quali legata ad una attività produttiva. E’ una cosa molto particolare e potrà esservi utile sapere che nel quartiere vecchio c’è la zona legata alle gioiellerie. Solo in quella strada potrete riuscire a cambiare i vostri euro in dong qualora ne abbiate bisogno.

Giratelo in lungo ed in largo sia di giorno che di notte. Nessun problema legato alla sicurezza, non avrete mai la necessità di guardarvi le spalle, così come non mi è mai capitato durante tutto il mio viaggio in Vietnam. Anzi, di notte si anima con la street food e talvolta ci sono mini-concerti proprio in mezzo alle strade con la gente che si accalca per vedere le esibizioni di cantanti locali. Mi è capitato di assisterne ad un paio e sono molto divertenti.

Il quartiere vecchio si trova a nord ed ad ovest del lago Hoàn Kiếm.

 

2 – Hoàn Kiếm Lake: il lago della spada restituita

Come vi dicevo qualche riga fa, Hanoi va vista e vissuta lentamente. A volte non bisogna per forza muoversi, a volte basta sedersi ad ammirare la vita quotidiana che scorre e come i vietnamiti di Hanoi vivono la propria città. In questo caso il lago Hoàn Kiếm è il posto perfetto. Non potrete vedere Hanoi senza fare un giro attorno al suo lago.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Scene di vita quotidiana intorno al lago di Hanoi

Gli abitanti di Hanoi vivono il lago facendo qualsiasi cosa, soprattutto attività sportive.

Vi capiterà di vedere:

  • Gente che fa Tai Chi la mattina presto.
  • Gente che corre attorno alle sponde del lago.
  • Scuole di danza che improvvisano balli di gruppo quando chiudono la strada principale.
  • Persone che giocano a Shuttlecock con i piedi. Non sapevo nemmeno esistesse questo sport che invece in Vietnam è molto praticato. Vedrete gruppi di calciatori provetti, a volte a torso nudo, che giocano tranquillamente sul grande passaggio pedonale intorno al lago.
  • Ragazzini che, in compagnia del proprio insegnante di inglese, vi fermeranno e vi chiederanno se possono parlare un po’ con voi sempre in inglese per fare pratica, bello no?
hanoi cosa vedere capitale vietnam
Tai Chi intorno al lago

Insomma, il lago Hoàn Kiếm è un punto di ritrovo importante per gli abitanti di Hanoi.

Da aggiungere che nella parte nord del lago troverete il Ngoc Son Temple ed il suo fantastico ponte rosso. Passate a fare un salto anche di sera che è uno spettacolo da fotografare.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Il ponte sul lago Hoàn Kiếm

Perché lago della spada restituita? Il nome è legato ad una leggenda che potete trovare spiegata qui.

 

3 – Visitare il Mausoleo di Ho Chi Minh e la Pagoda ad una sola colonna

Da tutt’altra parte rispetto alle cose da vedere ad Hanoi che vi ho raccontato fino ad ora, metto al terzo posto il Mausoleo di Ho Chi Minh per la sua importanza per i vietnamiti. Ho Chi Minh è un eroe nazionale ed il mausoleo è il monumento funebre nel quale è presente il corpo dell’ex presidente vietnamita. La piazza antistante il mausoleo è gigante ma decisamente scarna.

Attenzione agli orari, il Mausoleo è aperto solamente la mattina, se arriverete nel pomeriggio potrete vederlo solamente dall’esterno.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Cambio della guardia nei pressi del mausoleo di Ho Chi Minh

Apertura: tutti i giorni dalle 8.00 alle 11.00, ingresso gratuito.

Nelle vicinanze del complesso, potrete vedere anche la pagoda ad una sola colonna, costruita a forma di loto, il fiore nazionale.

 

4 – Prigione di Hoa Lo: un pezzo di storia di Hanoi

E pensare che la prigione di Hoa Lo non l’avevo nemmeno inserita nel mio itinerario delle cose da vedere ad Hanoi. Non l’avevo presa in considerazione, ed invece, per un caso fortuito, ho deciso di visitarla. Ho fatto benissimo.

In questa prigione, seppur ne resti solamente un minima parte rispetto alla “versione originaria” si respira ancora l’aria di ciò che fu all’epoca. Il carcere era molto più grande rispetto a quello che si può visitare. Il resto è stato abbattuto per creare un complesso commerciale. Nonostante sia stata adattata alle visite turistiche, i colori interni sono rimasti quelli dell’epoca e la sensazione di occlusione data dal nero e dal grigio di tutte le pareti si farà sentire. Pensate come doveva essere per i prigionieri.

Costruita sotto la dominazione francese era il luogo in cui venivano incarcerati i prigionieri politici e le condizioni non erano per nulla piacevoli. All’interno della prigione si possono vedere delle ricostruzioni che dimostrano quanto cruente erano le punizioni.

Situazione molto differente negli anni successivi quando la prigione di Hoa Lo fu utilizzata dal Vietnam del Nord per incarcerare i piloti americani che cadevano nelle mani vietnamite. I prigionieri americani chiamavano il carcere “Hanoi Hilton“. Le condizioni, infatti, erano assai diverse e le fotografie che si possono vedere durante la visita lo confermano.

Apertura: tutti i giorni dalle 8 alle 17, ingresso 30.000 Dong

Maggiori informazioni potete trovarle su questo sito in inglese con tanto di mappe e cronologia.

 

5 – La cattedrale di Hanoi che ricorda Notre Dame

Trovare una Cattedrale in stile gotico in mezzo al trambusto di una città asiatica è quantomeno particolare, se ci aggiungiamo anche una messa cattolica il tutto diventa ancor più strano. Eppure è così. A poca distanza dal lago di Hoàn Kiếm si trova la bella cattedrale di San Giuseppe.

Fa strano pensare come il Vietnam sia uno dei paesi meno religiosi al mondo e tra le religioni più professate ci sia il cattolicesimo, alle spalle soltanto del buddismo.

Vi consiglio questo approfondimento di wikipedia sul rapporto tra religioni e Vietnam.

6 – Visitare il Tempio della Letteratura

Il Tempio della letteratura è situato a poca distanza dal Mausoleo di Ho Chi Minh ed è un luogo molto importante da vedere ad Hanoi. Rappresenta il simbolo della conoscenza del Vietnam ed a tutti gli effetti è una piccola oasi di tranquillità nel caos di Hanoi. Dedicato a Confucio, è una delle più antiche università del Vietnam.
Apertura: dalle 8 alle 17, ingresso 20.000 Dong
hanoi cosa vedere capitale vietnam
Il Tempio della Letteratura

7 – Il treno che passa a pochi centimetri dalle case

Un binario. Case a destra, case a sinistra. Un treno che passa e scorre a poche centimetri dalle abitazioni fischiando prima e durante il suo passaggio. Sembra una scena tratta da un film ed invece è quanto accade nei pressi di Khâm Thiên a poche centinaia di metri dalla stazione di Hanoi: Ga Hà Nội. Questa è una delle cose da vedere assolutamente ad Hanoi.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Il Treno che passa a pochi centimetri dalle case

La domanda che rimane senza risposta è del tipo “è nato prima l’uovo o la gallina”…bene in questo caso ci si domanda “ma han costruito prima le case o la ferrovia”. Credo che la risposta sia “la ferrovia” e poi ci han costruito le case intorno. Allora la domanda diventa: ma chi te lo fa fare di andare a costruire delle case su una ferrovia ?! Vabbé, domande a cui non serve per forza una risposta. E’ così, punto.

Vi consiglio di andare a fare un giro ed assistere al passaggio del treno. Siate prudenti perchè passa davvero molto vicino alle case.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Particolare di train street

Quando andare? Alcuni siti dicevano alle 15 ed alle 19. In realtà sono arrivato alle 14.20 ad aspettare lungo la ferrovia e l’ho visto passare per ben due volte, una verso le 14.45 ed un’altra verso le 15.30.

 

8 – Il Ponte di Long Bien

E’ un simbolo di Hanoi. Il Ponte di Long Bien rappresenta la resilienza dei vietnamiti. E’ un ponte lungo 1680 metri che durante la guerra con gli americani fu bombardato in continuazione in quanto strategico. I vietnamiti lo ricostruivano prontamente.

Io sono riuscito a vederlo solamente passando su un ponte poco distante. Informandomi ho letto che anche i pedoni possono passare sul Ponte di Long Bien e quindi si può “visitare”. Per apprezzarne la lunghezza bisogna però vederlo da lontano.

 

9 – Street food: un must tra le cose da fare a Hanoi

Anche se personalmente considero migliore la cucina thailandese, la cucina vietnamita è considerata al top tra le culture culinarie del sud-est asiatico. Per assaggiare i cibi legati alla tradizione popolare, il modo migliore è quello di affidarsi alla street food. E’ economica e buona allo stesso tempo anche se è necessario chiudere un occhio sul discorso igiene.

Nel quartiere vecchio di Hanoi ci sono una miriade di posti in cui provare piatti da street food seduti su tavolini all’aperto. Il mio consiglio è quello di provare almeno una volta la cucina di strada.

La street food è così in voga ad Hanoi che esistono dei veri e propri tour di street food che potete scegliere. Una guida, tramite tappe in posti diversi, vi farà provare i piatti più conosciuti della gastronomia vietnamita.

 

10 – Night Market di Hanoi

Ogni venerdi, sabato e domenica, ad Hanoi potrete vedere il mercato notturno. Una via intera diventa il paradiso per chi ama le bancarelle da strada. Lungo Hàng Đào potrete trovare oggetti di ogni tipo oltre che, ovviamente, tanta tanta street food.

La strada in questione è quella che comincia nei pressi della rotonda nella parte nord del lago, all’incrocio con Hàng Gai.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Hanoi di notte

 

11 – Assistere ad uno spettacolo “Puppet Show”

Forse non è una delle cose migliori da vedere ad Hanoi, ma se non l’avrete visto da nessun’altra parte potrete assistere allo spettacolo al Thang Long Water Puppet Theatre sempre sul lato nord del lago Hoàn Kiếm. Si tratta di uno spettacolo di marionette sull’acqua nel quale vengono riproposti e raffigurati dei racconti di vita quotidiana. Storie che rappresentano i lavori nei campi o parlano della pesca, in sostanza sono rappresentazioni di storie popolari.

 

12 – Il Caffè all’uovo di Hanoi

Imperdibile! Il caffè all’uovo che potrete trovare ad Hanoi ed in altri posti del Vietnam è un qualcosa di libidinoso. Inoltre, vi assicuro che nel vostro girovagare per Hanoi, asfissiati dall’umidità perenne, una botta di vita e di energia vi farà un gran bene. Si tratta di un caffè a cui viene aggiunto dell’uovo sbattuto con del latte condensato. Banalmente lo trovate con il nome di “Egg Coffe”.

hanoi cosa vedere capitale vietnam
Il fantastico Egg Coffee di Hanoi

Il migliore che ho bevuto lo potete trovare al Café Giàng nel quartiere vecchio di Hanoi.

Apro una parentesi sul caffè vietnamita. In Vietnam, a mio avviso, si beve dell’ottimo caffè. Scordatevi il caffè espresso, i vietnamiti bevono del caffè filtrato. Riempiono un filtro con la miscela di caffè e poi ci versano sopra l’acqua bollente. L’acqua filtra all’interno della miscela e gocciola nel bicchiere sottostante. Provate anche questa versione e vedrete che ne rimarrete soddisfatti.

Altre cose da poter vedere ad Hanoi:

  • Museo delle Donne Vietnamite
  • Museo Nazionale della Storia Vietnamita
  • Museo di Etnografia
  • Pagoda di Tran Quoc

hanoi cosa vedere capitale vietnam

Torna all’indice

Dove dormire ad Hanoi

Non credo neanche debba suggerirvelo, vi consiglio di dormire nel quartiere vecchio in modo da assaporare la vera Hanoi. Clicca qui per scoprire tutti gli hotel dell’Old Quarter.

Io mi sono trovato davvero bene allo Splendid Boutique Hotel nella parte nord del quartiere, a pochi passi dal mercato e dalla via del night market. Un hotel perfetto, molto pulito e con uno staff che parlava un discreto inglese. Possono organizzare il pick-up dall’aeroporto al centro di Hanoi e viceversa. Un’altra cosa molto importante è che il giorno del check out consentono di tenere le valigie in hotel fino a sera e vi lasciano anche fare una doccia prima di andar via perchè hanno uno stanzino adibito a doccia. La soluzione ideale se la sera dovete partire con il treno per Sapa. 

Torna all’indice

 

Come raggiungere Hanoi dall’aeroporto

Ci sono una miriade di possibilità di raggiungere il centro di Hanoi partendo dall’aeroporto Noi Ba International. Nel caso di questo post, più che farvi una panoramica, voglio consigliarvi quello che secondo me è il modo migliore.

Considerato che probabilmente avrete preso una sistemazione nel quartiere vecchio, sarebbe utile che arrivaste all’hotel senza fare tanti giri tra taxi, camminate e sguardi a google maps per trovare la posizione sulla mappa. Hanoi è un via vai di motorini, attraversare le strade con dei bagagli, fidatevi, è impegnativo.

Secondo me la soluzione ottimale è richiedere al vostro hotel un servizio pick-up direttamente all’aeroporto. Il costo approssimativo è sui 18 dollari per auto. Più sarete e più il trasporto sarà conveniente.

L’alternativa sono le navette dell’airport taxi che in circa 40 minuti vi portano in centro partendo dall’uscita degli arrivi. Non potrete sbagliare, hanno un’insegna color fucsia con scritto airport taxi. Attenzione che partono a discrezione dell’autista, quando il van è pieno o quando lui ritiene debba partire comunque. Il taxi collettivo vi lascerà nelle vicinanze del quartiere francese, giusto di fronte alla sede della Vietnam Airlines. Il costo è pari a 40.000 dong a persona.

Per i trasferimenti dal centro città all’aeroporto, potrete utilizzare le stesse soluzioni. Attenzione che quando il van dell’airport taxi parte dalla sede di Hanoi non totalmente pieno, è possibile che si fermi lungo la strada a cercare di far salire altre persone. Ve lo dico perchè mi è capitato e se avete delle tempistiche stringenti, forse è meglio scegliere altre soluzioni o prendere il taxi molto in anticipo.

Torna all’indice

Escursioni da Hanoi: Sapa e la Baia di Halong

Se Hanoi sarà la base per ulteriori spostamenti ed escursioni, immagino che queste siano o Sapa o la baia di Halong. Quindi potrebbero interessarvi questi articoli:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here